Un impegno lungo vent’anni, un grazie alla Protezione Civile lungo una giornata

Invitato d’eccezione per il gruppo di volontari locale, l’on Giuseppe Zamberletti, padre della prevenzione nazionaleVent’anni di duro lavoro e impegno costante sono sempre un traguardo importante. Ancora di più, quando si parla di volontari al servizio del proprio paese. A Vedano Olona, la Protezione Civile può vantare un’anzianità non comune e così la scorsa domenica 2 luglio è stata dedicata ai meritati festeggiamenti, impreziositi da una presenza d’eccezione.

Al Parco Fara Forni, il via alle celebrazioni per il ventennale dalla fondazione del Gruppo Comunale della Protezione Civile è stato infatti affidato a un toccante discorso del “padre” della Protezione Civile Nazionale, l’on. Giuseppe Zamberletti, invitato per l’occasione. Ad ascoltare il prezioso contributo, anche Giuseppe Licata, consigliere delegato provinciale e sindaco di Lozza, l’ex sindaco Andrea Larghi e l’arch. Magrini, fondatori nel 1997 del gruppo comunale.

Nel corso della cerimonia, l’on. Zamberletti, ha consegnato alla coordinatrice attuale del gruppo Roberta Corradi, l’Attestato di Pubblica Riconoscenza deliberato all’unanimità dal consiglio Comunale il 29 giugno scorso, “Per il costante impegno nelle opere di prevenzione e protezione della popolazione, mettendo a disposizione il loro tempo e la professionalità acquisita negli anni”.

Alla presenza dei familiari, è stato anche tributato un dovuto ricordo allo scomparso Guido Zanello, uno dei volontari che hanno contribuito con un ruolo determinante a costituire e a far crescere la protezione civile vedanese e a cui 10 anni fa è stata intitolata la sede del Gruppo.

© Riproduzione vietata

Pubblicato il 11 luglio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *