Nel ricordo di Aldo Sassi, Mapei Sport offre una mano ai giovani ricercatori

In collaborazione con Varese Sport Commission un bando per la ricerca in ambito fisiologia

Tra le numerose eccellenze imprenditoriali della Provincia di Varese, il centro di ricerca Mapei di Olgiate Olona si è affermato negli anni come uno  tra più rilevanti di quelli dedicati alla Medicina Sportiva. L’attenzione però, non è limitata a professionisti dello sport o appassionati, anche l’attenzione al territorio resta sempre alta.

In quest’ottica, Mapei Sport ha avviato una collaborazione con Varese Sport Commission. Da questa sinergia nasce un bando per l’attribuzione a un neolaureato in Scienze Motorie di un assegno di ricerca del valore di 10mila euro, messi a disposizione da Mapei.

Un assegno intitolato a Aldo Sassi, figura tra i maggiori esponenti della fisiologia collegata alla preparazione atletica e alla lotta al doping, scomparso nel 2010 dopo essere stato alla guida del centro dal 1996.  L’obiettivo è formare al meglio giovani ricercatori coinvolgendoli nell’attività dei laboratori di Mapei Sport. In particolare, il tema oggetto di studio dovrà collocarsi nell’area Fisiologia dell’esercizio – Scienze motorie “Relazione tra carichi di lavoro e prestazione fisica dei calciatori”.

Il bando verrà presentato ufficialmente sabato 26 maggio in occasione dell’ottavo convegno Mapei Sport. Verrà assegnato al ricercatore che, in base al curriculum presentato e agli esiti di un colloquio, sarà ritenuto idoneo a poter svolgere il progetto di ricerca in conformità ai criteri espressi nel bando.

Pubblicato il: 6 aprile 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *