Bestie da Valle Olona, una combinazione sempre nuova e affascinante

Al fianco della presenza ormai abituale del timido airone e al ritorno delle pecore, la bella novità dei cigni

Anche se per i tantissimi appassionati frequentatori di tutto l’anno la Valle Olona non ha mai smesso di farlo, a primavera le sponde del giume tornano letteralmente a vivere. Non solo di persone, ma anche di animali.

Quella appena ll’inizio è infatti una stagione molto promettente sotto questo punto di vista.

Di fianco all’ormai consolidata presenza dell’airone grigio, tanto affascinante nei movimenti quanto timido, da alcune settimana si è affiancata una coppia di cigni, molto più vanitosi e quasi impazienti di mettersi in posa davanti ai tantissimi fotografi desiderosi di mostrarli a tutti.

Abituale invece, il ritorno delle pecore, di passaggio regolare in zona. Uno spettacolo sempre capace di sollevare curiosità. Non privo tuttavia di qualche conseguenza. Alle numerose testimonainze del passagigo di cani di padroni poco educati, si somma infatti questa sorta di concimazione intensiva alla quale porre molta attenzione per qualche giorno.

Pubblicato il: 6 aprile 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *