Segnalazione notizie

Lettere alla redazione

Forum

Newsletter

Notiziario Agenda Tempo libero Storia Comuni Immagini Aziende Associazioni Sport Contatti
 


Meglio evitare
I tentativi sempre più squallidi di accalappiare utenti con sotterfugi legati allo spam

Maddy

 

Sarebbe interessante scovare i geni della comunicazione che stanno dietro a certi messaggi. Vedendo cosa riesce a mettere insieme Maddy le ipotesi sull'autore del messaggio di spam possono essere più di una.

La più accreditata, è che si tratti del figlio del titolare. Rigorosamente però alle prime ami con il PC e soprattutto non più in la della terza elementare. Nel senso che, o ha otto anni, oppure è ripetente a oltranza.

Un'altra ipotesi può essere uno stagista, tipico sotterfugio utile a non pagare una figura qualificata. In questo caso, più che i destini di Maddy a preoccupare sarebbe la condizione degli Istituti Professionali della zona.

Oppure, un patito di statistica intenzionato a scoprire quante più parole è possibile inserire in un messaggio di spam. Naturalmente ignorando nella maniera più totale il significato di termini quali leggibilità o grafica.

Se le prestazioni degli oggetti venduti sono pari a quelli del responsabile marketing, c'è poco da preoccuparsi: questa e-mail non arriverà ancora a lungo.