Notiziario Agenda Tempo Libero Immagini Storia Comuni Associazioni Ecomuseo

Contatti

Tradate
Nuove regole e nuovi orizzonti per il vecchio concorso dell'Area anziani
Studiata per stimolare l'uso di e-mail a tablet, l'iniziativa affronta il tema della demenza con l'aiuto degli studenti

5 Giugno 2017 - Per innovare il welfare si può passare anche da un concorso fotografico online, come hanno dimostrato per la quarta volta le Associazioni dell’area anziani di Tradate. A ispirare il concorso, inizialmente è stata la necessità di verificare a che punto fossero gli anziani impegnati nell’attività del tablet, in particolare se avessero imparato come si utilizza la posta elettronica. Infatti, per partecipare a un concorso fotografico occorre fare una foto, allegarla a una mail e inviarla all’indirizzo indicato.

Già dalla prima edizione, oltre agli anziani del progetto tablet, si iscrissero anche appassionati di fotografia. Una partecipazione sempre più consistente nelle successive edizioni. Al punto che il concorso si trasformò da semplice allenamento a evento vero e proprio, con tanto di premiazioni per i concorrenti e raccolta di foto in un volumetto realizzato appositamente e regalato ai partecipanti.

Quest'anno però il concorso è speciale, per due motivi. Prima di tutto, la collaborazione dei ragazzi di quarta classe dell’Istituto Geymonat di Tradate, quelli che partecipano al progetto di volontariato dell’alternanza scuola-lavoro.  In particolare Federico Soria, Matteo Borsani, Gioele Morabito della 4SB e Matteo Bizzozzero e Xiying Zeng della 4SA. Insieme a loro, i ragazzi di tre classe impegnati nel progetto del tablet con gli anziani. Tra l’altro, i ragazzi Sabato 27 hanno ritirato un attestato di ringraziamento per la loro attività di volontariato direttamente dalle mani del sindaco di Tradate Laura Cavalotti durante un evento organizzato alla Fondazione Velini di Tradate. A loro il compito di realizzare la campagna di marketing del concorso, con la realizzazione delle brochure e dei volantini che sono stati distribuiti per informare il pubblico e gli interessati.

L’altro motivo è l’oggetto del concorso, con l’obiettivo di considerare normale poter parlare di demenza non solo da chi è direttamente o indirettamente coinvolto. Per questo, le foto da inviare (massimo due) devono riguardare due momenti normali della vita quotidiana di ciascuno, da quando ci si alza al mattino a quando ci si corica la sera (per esempio fare la spesa, incontrare gente, andare in auto, passeggiare, ecc). Le foto devono essere inviate, dal 28 Maggio al 28 Giugno, alla mail invillacentenari@gmail.com.

Sulla demenza le associazioni dell’area anziani di Tradate, hanno da tempo attivato diverse iniziative, un impegno che recentemente ha ricevuto un ulteriore impulso grazie al riconoscimento ottenuto dalla Federazione Alzheimer Italia. Infatti, dal mese di Maggio anche Tradate è entrata a far parte del progetto Dementia Friendly Community. Si tratta di una sfida per rendere una città (un quartiere) una comunità solidale, dove gli anziani con demenza e chi se ne prende cura possano trovare un luogo senza pregiudizi e discriminazioni.

 

Privacy Policy
Volete restare sempre aggiornati?
Iscrivetevi alla newsletter

Stock Photography
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale dei contenuti, senza autorizzazione
Testata registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio n. 09/09
P.IVA 02231370129