Notiziario Agenda Tempo Libero Immagini Storia Comuni Associazioni Ecomuseo

Contatti

Tradate
Due mamme con una marcia in più, in prima fila contro i DSA
Amiche con in comune due figli alle prese con Disturbi Specifici dell’Apprendimento, offrono aiute e fanno informazione

25 Maggio 2017 - Mara Ravazzani e Carla Ulante sono prima di tutto due semplici Mamme. Animate dal coraggio dell’amore per i propri figli, hanno deciso di non arrendersi di fronte al muro che la mancanza d’informazioni solitamente separa dalle opportunità esistenti o da concretizzare. Carla e Mara hanno in comune l’amicizia, oltre a due bimbi colpiti da Disturbi Specifici dell’Apprendimento. I DSA interessano alcune abilità specifiche che devono essere acquisite da bambini e ragazzi in età scolare e comportano la non autosufficienza durante il percorso scolastico, in quanto, nella maggior parte dei casi, interessano le attività di lettura, scrittura e calcolo.

I DSA affliggono bambini e ragazzi che in genere non hanno disabilità o difficoltà particolare, ma rendono difficile la vita scolastica se non vengono aiutati in modo corretto. Attualmente questi bambini non hanno diritto all’insegnante di sostegno, ma hanno diritto (legge 170/10) a strumenti didattici e tecnologici di tipo compensativo (sintesi vocale, registratore, programma di video scrittura e con correttore ortografico, calcolatrice) e a misure dispensative (atte a sostituire alcuni tipi di prove valutative in altre più adatte).

Il desiderio di Carla e Mara di informarsi e informare, ha trovato un importante interlocutore nell’Associazione Italiana Dislessici. In particolare, la sede di Varese dove hanno potuto conoscere Elena Beltrame (referente AID a Varese) e incontrare Cristiano Termine, professore associato all’Università dell’Insubria di Varese e dirigente medico alla neuropsichiatria infantile dell’Ospedale del Ponte di Varese.

Con loro nel settembre scorso hanno potuto organizzare il primo appuntamento sull’argomento a Tradate, in villa Truffini, con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Nell'occasione, avevano partecipato più di 150 persone, a dimostrazione di quanto sia sentito l’argomento dalle Famiglie. Successivamente, dal 3 Febbraio al 12 maggio, hanno organizzato un corso riservato ai genitori e pubblicizzato anche nei Comuni limitrofi, cui hanno partecipato oltre 70 persone. Altissimo il gradimento, anche grazie alla modalità organizzativa che prevedeva dei relatori per ogni specifica materia.

In questo periodo Mara e Carla sono impegnate tra l’altro a organizzare un corso dedicato ai ragazzi, da svolgersi in agosto o settembre in un luogo che stanno concordando con l’Amministrazione comunale. La speranza è anche quella di riuscire a coinvolgere le altre Associazioni che sul territorio hanno già organizzato altre iniziative.

In attesa del corso, chi volesse maggiori informazioni può cliccare su e sulla pagina Facebook Tradateinformadsa. Per essere solo due genitori che vogliono informare altri genitori, i risultati sono decisamente concreti.

 

Privacy Policy
Volete restare sempre aggiornati?
Iscrivetevi alla newsletter

Stock Photography
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale dei contenuti, senza autorizzazione
Testata registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio n. 09/09
P.IVA 02231370129