Notiziario Agenda Tempo Libero Immagini Storia Comuni Associazioni Ecomuseo

Contatti

Tradate
Dal Risorgimento a oggi e ritorno, riscoprendo la storia che ha unito l'Italia
La grande passione di Marcello Cellina per gli aneddoti meno noti dell'importante periodo, presto a Web Radio Tradate

20 Aprile 2017 - Con il termine Risorgimento, la storiografia si riferisce al periodo della storia italiana durante il quale l’Italia conseguì la propria unità nazionale. Per indicare questo processo storico si utilizza anche la locuzione Unità d’Italia, un termine che designa il movimento culturale, politico e sociale promotore dell’unificazione.

Solo poche brevi notizie per inquadrare un argomento che Web Radio Tradate ha iniziato ad approfondire da diverse settimane con Marcello Cellina, un notaio in pensione di Milano. Un giorno come tanti altri, ha comprato il Corriere della Sera e dopo aver letto l’articolo a firma di Roberto Rotondo che annunciava la nascita della radio (radio nonni è il termine coniato dal giornalista e con cui la radio è diventata famosa tra i media nazionali), ha deciso che il momento fosse arrivato. Con i suoi 80 anni e la forza della propria passione per il Risorgimento, ha contattato la radio chiedendo se fosse possibile realizzare un programma sull’argomento. Anche se apparentemente non sembra dei più attuali, il risultato è stato che l’entusiasmo con cui ha proposto il tema e la preparazione molto dettagliata dimostrata hanno colto nel segno.

Hanno colpito anche la conoscenza di aneddoti che i libri scolastici non riportano; proprio quelli che meglio spiegano gli eventi e soprattutto rendono interessante da ascoltare la storia. Bellissima quella che mi ha raccontato su Giuseppe Garibaldi e di come sia arrivato a realizzare le famose divise rosse dei suoi soldati. Non la anticiperò, rispettando la promessa, avendo il signor Marcello in programma di raccontarla in una delle prossime puntate alla radio (che consiglio di ascoltare).

Come tutti gli argomenti di nicchia, poco a poco sono emersi gli interessati che poi sono sempre più di quanto uno si aspetta, come dimostrano le domande che stanno arrivando. Tradate tuttavia ha una tradizione tutt’altro che di nicchia sulla storia. Esiste infatti da moltissimi anni l’associazione Studi Storici Tradatese il cui presidente Federico Colombo recentemente ha ritirato un premio nell’ambito di una iniziativa del giornalista Alessandro Colombo giunta alla 24 edizione. Parlo di Agenda tradatese, un appuntamento ormai istituzionale in cui vengono segnalati gli eventi più importanti della vita sociale del comune di Tradate. L’Aassociazione ha scoperto il ruolo del capostazione di Tradate Andrea Albisetti che riuscì ad avvisare e quindi salvare decine di ebrei dall’arresto.

Per tornare alla trasmissione del signor Marcello, presto si arricchirà della partecipazione di un rappresentante dell’associazione Studi Storici Tradatesi, trasformandola in un avvincente colloquio di appassionati che non potrà che coinvolgere pubblico anche tra coloro che per la storia non hanno mai avuto grandi simpatie.

 

Privacy Policy
Volete restare sempre aggiornati?
Iscrivetevi alla newsletter

Stock Photography
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale dei contenuti, senza autorizzazione
Testata registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio n. 09/09
P.IVA 02231370129