Notiziario Agenda Tempo Libero Immagini Storia Comuni Associazioni Ecomuseo

Contatti

Olgiate Olona
Con le donne di casa Mapei si può festeggiare tutto l'anno
Gli ottimi risultati della nazionale femminile di sci alpino sono nati in parte anche presso il centro sportivo olgiatese

16 Marzo 2017 - Gli eccellenti risultati raggiunti nella stagione ormai agli sgoccioli di sci, premiano anche l'impegno del Centro Ricerche di Olgiate Olona, soprattutto per quanto riguarda il settore femminile. Le atlete azzurre della Federazione Italiana Sport Invernali si stanno infatti affermando come le più costanti nel panorama internazionale.

Dopo la medaglia di bronzo conquistata nello slalom gigante mondiale di Sankt Moritz, Sofia Goggia si è imposta nelle prove di Coppa del Mondo in Corea del Sud. Non da meno sono state le discese di Federica Brignone, così come quelle di Marta Bassino e delle altre compagne ormai regolarmente nella top ten mondiale.

A Olgiate Olona però, passano atleti di ogni disciplina. In particolare, da applausi il campionato delle calciatrici dell'US Sassuolo. Stabilmente nelle prime posizioni della classifica della serie B femminile, puntano seriamente alla promozione in A. Ottime prestazioni sono arrivate di recente anche dalle cicliste della BePink Coegas, vincitrici della prima tappa della Semana Ciclistica Valenciana in Spagna, imponendosi nella cronosquadre di Vila Real. Di casa, anche Valentina Zappa, una delle più forti rappresentanti dell'atletica leggera lombarda,

"Grazie all'impegno e alla passione di atlete di talento registriamo ogni volta con soddisfazione i successi ottenuti dalle nostre ragazze - sottolinea Claudio Pecci, direttore responsabile e sanitario di Mapei Sport -. Siamo orgogliosi delle buone prestazioni delle donne che scelgono la nostra professionalità per ottenere le migliori performance possibili".

Un messaggio al quale sono sensibili sempre più spesso non solo atlete del mondo agonistico. " Lo sport in rosa è in costante crescita e per noi rappresenta un settore degno della massima attenzione - conclude Pecci -. C'è chi punta a rimettersi in forma, chi deve programmare una riabilitazione ad hoc dopo un infortunio, chi cerca sostegno per gli allenamenti e chi semplicemente necessita di un aiuto per sentirsi più a proprio agio con il proprio corpo".

 

Privacy Policy
Volete restare sempre aggiornati?
Iscrivetevi alla newsletter

Stock Photography
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale dei contenuti, senza autorizzazione
Testata registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio n. 09/09
P.IVA 02231370129