Notiziario Agenda Tempo Libero Immagini Storia Comuni Associazioni Ecomuseo

Contatti

Castellanza
Otto borse di studio per altrettante scommesse della LIUC sul territorio
Grazie alla generosità di Associazioni, aziende e famiglie, consegnati i sostegni utili a completare il corso di laurea

8 Febbraio 2017 - Laura Affuso, Fiorella Penna, Pier Paolo Pipino, Edoardo Comparetto, Pasquale Mappa, Anna Leso, Antonio Germanà, Simona Graziella Garofalo. Sono i nomi degli studenti della LIUC – Università Cattaneo destinatari nella mattina di martedì 7 febbraio della borsa di studio a sostegno del proprio percorso di laurea, magistrale o triennale, in Economia.

Un tassello, questo, che rientra nei vari benefici economici elargiti ogni anno agli studenti dell’Ateneo tramite borse di studio e riduzioni sulle rette, per un valore medio annuale di circa 1,6 milioni di euro raccolti grazie a fondi di associazioni, aziende e famiglie.

Tra queste realtà anche l’Unione degli Industriali della Provincia di Varese che ha istituito una borsa di studio in memoria del recentemente scomparso Mauro Luoni, per anni Responsabile dell’Area Comunicazione e Immagine dell’Associazione datoriale e direttore del magazine, Varesefocus. In questo caso, il premio al merito di studio è andato ad Anna Leso per il proprio percorso in Comunicazione, marketing e new media.

A due giovani donne e tre ragazzi invece, le borse dell’Associazione Amici LIUC, che mantiene fede ai propri obiettivi di raccogliere fondi a tal fine. Si tratta di Laura Affuso e Fiorella Penna al secondo anno della laurea magistrale in Economia e Management, Edoardo Comparetto (assente oggi perché in America in scambio internazionale) al primo anno della magistrale, Pier Paolo Pipino e Pasquale Mappa, rispettivamente, al secondo e primo anno della triennale in Economia aziendale.

Da tempo inoltre, Creden, azienda esperta nel settore del credit engineering, riconosce l’Università Cattaneo come realtà virtuosa nella formazione della classe dirigente di domani, tanto che, dopo un premio di tesi, la stessa azienda ha scelto di contribuire con una borsa di studio concessa per la prima volta nell'anno accademico 2016/2017, consegnata ad Antonio Germanà, al secondo anno della laurea magistrale.

Infine, RTR Rete rinnovabile, produttore di energia elettrica dal sole, ha scelto di sostenere l'Ateneo tendendo una mano agli universitari che stanno per concludere il ciclo di studi magistrali e si stanno preparando all’ingresso nel mondo del lavoro. A beneficiarne è stata Simona Graziella Garofalo.

 

 

 

 

Privacy Policy
Volete restare sempre aggiornati?
Iscrivetevi alla newsletter

Stock Photography
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale dei contenuti, senza autorizzazione
Testata registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio n. 09/09
P.IVA 02231370129