Notiziario Agenda Tempo Libero Immagini Storia Comuni Associazioni Ecomuseo

Contatti

Tradate
Anche da anziani, la voglia di scattare resta tanta e conduce alla vittoria
Cresce la partecipazione al concorso fotografico sul Natale. Vincitori e non, si ritrovano per una giornata di festa

6 Febbraio 2017 - La fotografia è un mezzo di comunicazione molto potente. Spesso, una immagine dice più di mille parole e anche senza essere esperti con una fotografia si trasmettono emozioni che rimarranno per sempre. Rivedendola, si rivivranno infatti ogni volta le stesse emozioni. Sono solo alcune delle considerazioni che hanno ispirato il concorso fotografico sul Natale, proposto per la prima volta nel 2015 dalle Associazioni dell’area anziani degli Stati generali del welfare locale, l’iniziativa dell’assessorato ai servizi sociali di Tradate finalizzata ad innovare i servizi di welfare sul territorio.

In realtà il concorso è una proposta degli anziani che partecipano a un’altra iniziativa delle Associazioni, quella in cui sono impegnati a imparare come funziona la posta elettronica, con l’obiettivo di essere e mantenersi informati utilizzando un tablet e navigando in Internet. Il gruppo è costituito da circa 40 over 65 e, oltre i volontari, si avvale della collaborazione degli studenti dell’Istituto Geymonat di Tradate, attraverso una convenzione stipulata con l’Amministrazione comunale. Coordinati dai professori Tiziana Tosi e Maurizio Ferrero, in questo caso gli studenti hanno scelto l’area anziani degli Stati Generali nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro.

Sabato 28 gennaio, nella sede dell’Associazione anziani di Tradate a villa Centenari, gli iscritti al concorso, quest’anno 35 per un totale di 62 foto inviate (alcuni hanno scelto di inviare solo una foto anziché due) hanno ricevuto tutti in omaggio il Ludo-Path, un gioco da tavolo appositamente realizzato dal comune di Tradate per contrastare il gioco d’azzardo. Un deciso passo avanti anche in termini di partecipazione. Nel 2015 infatti, gli iscritti erano 16, per 28 foto inviate.

Il regolamento del concorso prevedeva un ulteriore premio a 5 fotografie segnalate da una giuria composta dal Luigi Luce, vicesindaco e Assessore alle politiche sociali a Tradate, Mariella Luciani responsabile dei servizi sociali del Comune, Marina Lastraioli Presidente dell’associazione Avulss di Tradate, Monica Ravarotto responsabile animazione della Fondazione Velini di Tradate e Michele Piacenza Presidente del circolo culturale Masolino da panicale di Castiglione Olona. Quest’anno, per la prima volta anche il pubblico presente ha potuto votare e per questo motivo le fotografie sono state proiettate.

Come previsto dal programma, mentre si eseguivano i conteggi delle foto votate, Angelo Viganò e il Luigi Pala responsabili dell’Associazione La casa della città solidale sono intervenuti per descrivere l’attività svolta e in particolare quella del Market Solidale che si realizza attraverso l’emporio di via Isonzo a Tradate.

Al termine sono stati comunicati i nomi delle 5 foto premiate: Gina Cherubin, Gerarda Cappetta, Ornella Pagani, Brunella Pavan e Gina Cherubin. A loro, oltre al Ludo-path, anche una bellissima cornice in cui potranno inserire la foto con cui hanno vinto. Dopo il solito rinfresco organizzato dalla Presidente dell’associazione anziani Alberta Veronesi, sempre disponibile a mettere a disposizione la sede dell’associazione, i presenti hanno avuto la notizia di altri concorsi fotografici online che arriveranno presto, organizzati da altre associazioni.

Per un refuso, nella prima stesura del testo sono indicati per errore i nomi di Renata Tedesco e Rossana Tempesti tra i vincitori del concorso, al posto di Brunella Pavan e Gina Cherubin. Ci scusiamo con i diretti interesati e con i lettori

 

Privacy Policy
Volete restare sempre aggiornati?
Iscrivetevi alla newsletter

Stock Photography
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale dei contenuti, senza autorizzazione
Testata registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio n. 09/09
P.IVA 02231370129