Notiziario Agenda Tempo Libero Immagini Storia Comuni Associazioni Ecomuseo

Contatti

Castellanza
Dal Plis al Consiglio, lo spirito non cambia, sempre dalla parte della città
Il resoconto dei primi mesi di attività di un Consigliere di minoranza deciso a mettere la collettività prima dello schieramento

12 Dicembre 2016 - L'impegno degli ultimi mesi come Consigliere comunale di minoranza prosegue la linea di azioni già intrapresa durante il mandato di presidente del Parco Alto Milanese verso l'attenzione all'ambiente e con lo scopo di creare una coscienza civica.

L'ultima mozione presentata riguarda la sensibilizzazione a un tema, quello dell'abbandono delle deiezioni dei cani lungo le strade urbane, che pone l'accento su problematiche di carattere ambientale e ha funzione di sensibilizzare i cittadini al rispetto del territorio e della libertà altrui di poter godere di un ambiente ordinato e pulito. Non si tratta di una mozione contro i proprietari di cani, bensì una a favore della sensibilizzazione proprietari e della civile convivenza, e per la definizione di un comune senso civico.

Nel periodo di presidenza del Parco Alto Milanese molte sono state le collaborazioni con le scuole a proposito di tematiche ambientali, fra tutte ricordo quelle con il Liceo Tosi di Busto Arsizio, che presenterà martedì 13 dicembre gli esiti del progetto didattico sul Parco Alto Milanese, e la collaborazione con la scuola Mendel di Villa Cortese per la piantumazione del frutteto didattico.

Parte dell'attività in seno al Consiglio comunale continua quindi la campagna per migliorare l'ambiente, impegno attuato anche attraverso la mozione sull'abbandono di mozziconi di sigaretta e gomme da masticare, ma anche con la proposta, accolta all'unanimità, del Progetto educazione civica: un ciclo di incontri riservato agli allievi della scuola primaria e finalizzato a sensibilizzare verso il rispetto della cosa pubblica, dell'ambiente e della natura.

In questo primo scorcio di attività consiliare molti altri temi sono stati trattati, soprattutto raccogliendo gli umori della cittadinanza,  ricordo le richieste di impegno per impegno dell'Amministrazione su questi temi. Prima di tutto, la fornitura di alloggi per separati in stato di indigenza. Quindi, la tempestiva attività di bonifica per impedire la proliferazione delle zanzare tigre. Infine, il controllo dell' area di smaltimento rifiuti al fine di controllare e prevenire atti illeciti.

La speranza è che l'Amministrazione comunale accolga questo impegno in modo favorevole, impegno che ritengo non essere di parte, bensì di interesse collettivo. Il mio motto, da sempre, è ''fai qualcosa anche tu''... indipendentemente dal credo politico.

 

Privacy Policy
Volete restare sempre aggiornati?
Iscrivetevi alla newsletter

Stock Photography
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale dei contenuti, senza autorizzazione
Testata registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio n. 09/09
P.IVA 02231370129