Segnalazione notizie
Richiesta informazioni
Lettere alla redazione
Forum
Notiziario Agenda Tempo Libero Storia Comuni Immagini Aziende Associazioni Sport Contatti
 
Vedano Olona
Patto e lavoro, così riparte l'Ecomuseo
Incontro pubblico e convegno aprono una stagione impegnativa

5 Novembre 2013 - Un doppio impegno sancisce l'inizio ufficiale di una nuova stagione di appuntamenti per l'Ecomuseo della Valle Olona. Una stagione che si presenta tanto ricca quanto impegnativa, con l'obiettivo fondamentale di stringere quel Patto tra le realtà del territorio, necessario a dare consistenza al progetto. Un primo importante passo è già stato compiuto nelle scorse settimane, quando ha preso ufficialmente forma l'Associazione pronta a farsi carico delle varie incombenze legate alla prosecuzione dei lavori.

"Abbiamo già in cantiere una serie di appuntamenti su più fronti - spiega Michele Palazzo, Presidente dell'Associazione In Cammino verso l'Ecomuseo della Valle Olona -. Ci stiamo organizzando per gruppi di lavoro orientati ai diversi ambiti che secondo la Legge Regionale un Ecomuseo deve toccare e nel frattempo proseguiamo con l'attività di coinvolgimento rivolta ad Amministrazioni, Associazioni e più in generale a chiunque sia interessato al progetto".

La prima scadenza è alle porte. Venerdì 8 novembre infatti, la Sala Consiliare di Vedano Olona ospiterà un nuovo appuntamento della serie di incontri itineranti pensati per aiutare a scoprire più da vicino il progetto e le varie sfaccettature, sciogliere ogni sorta di dubbio e avanzare proposte e osservazioni. "Nelle cinque occasioni precedenti abbiamo sempre avuto modo di chiarire alcuni dubbi sorti spesso per una limitata conoscenza di cosa sia realmente un Ecomuseo - riprende Palazzo -, ma soprattutto parlare da vicino con tante persone e Associazioni, con le quali unire le forze per raggiungere questo importante traguardo".

In particolare, nel corso della serata verrà presentato un punto della situazione sui lavori del primo anno, mentre il Comitato Tecnico-Scientifico proporrà diverse iniziative in calendario per il prossimo anno, a partire dalla Giornata della Memoria il 27 gennaio. Infine, prima di dare spazio agli interventi del pubblico, sarà spiegato più in dettaglio cosa significa dover stringere, ai fini della definizione dell'Ecomuseo, un Patto con il quale la comunità si prende cura di un territorio. In estrema sintesi, si tratta di una dichiarazione di intenti condivisa, che non sottrae beni culturali ai luoghi dove sono stati creati, ma si propone come mezzo di riappropriazione del proprio patrimonio culturale da parte della collettività.

Prosegue nel frattempo anche l'attività di stesura della documentazione destinata a costituire l'archivio dell'Ecomuseo della Valle Olona. In particolare, sul sito Web prende forma la mappa interattiva di Spunti di Visita, dove regolarmente vengono aggiunti nuovi luoghi caratteristici, non sempre conosciuti da tutti, ma proprio per questo da scoprire. Tra gli ultimi aggiornamenti, i Lavatoi di Caronno Corbellaro e Gornate Superiore nel Comune di Castiglione Olona, e il Mulino Talgioretti a Lonate Ceppino.

Prima di lasciare la sala, verrà infine segnalato un importante appuntamento, previsto per sabato a 23 novembre a Castellanza. In un convegno al quale stanno pervenendo già diverse importanti adesioni a livello istituzionale e Associativo, si parlerà delle prospettive di lavoro in Valle Olona e dintorni. Il Confronto per un rilancio economico della Valle Olona potrà contare sul contributo di personalità del mondo politico, sindacale, Associazioni di categoria e anche alcune esperienze dirette di chi di fronte alla crisi economica è riuscito a non avere un atteggiamento passivo ma ha saputo costruirsi nuove opportunità.

"Sarà un momento molto importante, dal quale ci aspettiamo scaturisca la voglia di fare, mettendo in primo piano gli interessi di tutti gli abitanti della Valle Olona - conclude Michele Palazzo -. Mi piacerebbe fosse solo il primo di una serie di appuntamenti grazie ai quali riuscire a trovare e realizzare nuove prospettive in materia di occupazione".

Volete dire la vostra?

In bacheca c'è sempre posto

 
Scaricate l'articolo in formato pdf
   

 

 
Ricerca personalizzata
Volete essere sempre aggiornati sulle ultime novità? Iscrivetevi alla newsletter
 
Notiziario   Home Page