Al Bellini, lo strumento ideale per trovare la propria armonia

Dalla scelta dello strumento ideale fino alle tournée, l’attività a tutto campo del liceo tradatese

Al liceo musicale Bellini di Tradate si trovano maestri per ogni strumento musicale e di canto. A ogni allievo viene predisposto un programma personalizzato che tiene conto dei suoi desideri ma anche delle eventuali predisposizioni. Come capita spesso, chi si avvicina alla musica pensando a uno strumento, potrebbe invece essere più predisposto a un altro, al Bellini ha la possibilità di effettuare un periodo di prova per assicurarsi che la scelta è stata quella giusta rispetto alle sue potenzialità. Potrà così decidere se insistere su quello che dice il cuore o seguire le indicazioni della predisposizione, sempre sapendo di poter contare su un maestro pronto ad accompagnarlo.

Questo passaggio è fondamentale per l’allievo che potrà meglio chiarirsi le idee, ma è anche importante sapere che è gratuito, per poi accedere ai vari piani tariffari i cui costi sono al pari delle altre attività praticate dai giovani. Per avere tutte le informazioni c’è la segreteria per poi cercare il direttore del Bellini, il maestro Stefano Cecconello.

Ho conosciuto Stefano inizialmente nella veste di maestro. In realtà però, è un vero e proprio manager in quanto gli allievi del liceo dispongono di un’orchestra per chi suona e di un coro per chi invace canta, musica moderna o classica. E come tutti manager, deve occuparsi del programma, quasi delle vere e proprie tournèe. Vale a dire, esibirsi sul territorio del comune di Tradate, dove c’è la sede del Bellini, di Fagnano Olona, dove c’è una succursale e Cassano Magnago dove a breve si aprirà un’altra sede.

In realtà, orchestra e coro, si sono già esibiti sul territorio regionale, in altre regioni e perfino all’estero. Gli allievi sanno dunque che volendo avranno la possibilità di esibirsi in pubblico, a volta anche in gruppo, come avvenuto qualche sera fa all’Arlecchino di Vedano Olona dove una ventina di ragazzi dai 12 ai 25 anni, si sono esibiti in gruppo seguiti dai propri maestri. Non solo gli allievi, infatti anche i maestri hanno costituito dei gruppi musicali, sia per essere dei punti di riferimento per i ragazzi sia per proprio divertimento.

E questa è la parola magica: divertimento, che non deve mai mancare, nei momenti di studio, di preparazione e di esibizione. E di esibizioni o iniziative musicali al liceo musicale Bellini se ne organizzano tantissime, come quella prevista in questi giorni all’osservatorio astrologico di Tradate in occasione del solstizio d’estate, di cui parleremo a breve, con altre tantissime informazioni che vi sorprenderanno.

michiamoaldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.