Solstizio d’estate – 21 Giugno

In occasione del Solstizio d’estate del prossimo 21 giugno, Calipolis propone un  concerto tenuto da Giuliano Annoni, musicista, percussionista che ha portato avanti la sua ricerca fino ad approdare ai suoni della musica orientale in cui ha trovato la sintesi di ciò che cercava. Approfondendo questi suoni e contemporaneamente studiando vari movimenti spirituali, è arrivato a conoscere e seguire per anni un maestro orientale, diventando discepolo diretto di  Sri Satyananda.

Le campane tibetane, sono antichissimi strumenti musicali originari della cultura pre-buddista, sciamanica Hymalaiana, che regnava nell’antico Tibet, si diffusero successivamente in tutta l’Asia.
Il suono delle campane tibetane è generato dalla fusione di diverse leghe di metallo, si basa sulle conoscenze remote dell’efficacia dei suoni, le quali venivano già usate dalla anatica arte di guarigione indiana più di 5000 anni fa.
Secondo la cultura Asiatica l’uomo è nato dal suono e quindi è suono. Queste vibrazioni inducono inoltre ad un rilassamento profondo riequilibrando stati ansiosi, insonnia e stress.
L’ascolto di queste frequenze, emesse dalle campane consente anche di rallentare alcuni ritmi vitali con la conseguenza di migliorare la percezione del proprio corpo, che a poco a poco riuscirà a passare da uno stato di malessere ad uno di benessere.

Il programma della serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.